Sud, in un volume il racconto del "Risveglio del Mezzogiorno"

11 aprile 2018

Calenda, Cassese e Pajno ne discutono con De Vincenti e gli autori

“Come ci ha insegnato Keynes, non si cresce gli uni contro gli altri, si cresce tutti insieme”. Muove da questo assunto il Ministro per la Coesione territoriale e il Mezzogiorno Claudio De Vincenti nella sua introduzione al volume “Il risveglio del Mezzogiorno. Nuove politiche per lo sviluppo” che è stato presentato l’ 11 aprile, alle h. 17:30, alla Sala Zuccari del Senato.

S itratta di una raccolta di saggi di esperti e studiosi che sviscerano il passato, il presente e le prospettive di una questione, quella meridionale, che ha subito una serie di metamorfosi ma che è sempre attuale, anche se – e nel testo lo si rivendica con orgoglio – con i Governi Renzi e Gentiloni è stata presa di petto con una serie di misure che stanno dando i loro frutti in termini di rimonta dalla crisi devastante del 2008 che al Sud ha prodotto una recessione senza precedenti.

Il testo è stato curato da Giuseppe Coco (docente di Economia Politica all’Università di Firenze e attualmente Capo della segreteria tecnica del Ministro De Vincenti) e da Amedeo Lepore (docente di Storia economica all’Università della Campania “Luigi Vanvitellie Assessore alle Attività produttive della Regione Campania).

A discutere con gli autori, il Ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda e il Giudice emerito della Corte Costituzionale Sabino Cassese. Al Presidente del Consiglio di Stato Alessandro Pajno, il compito di introdurre e coordinare il dibattito.

sud
Torna all'inizio del contenuto